Esperienze trash #2: la Muraglia Cinese col Toboggan

Da Pechino ci sono vari siti in cui si può andare a vedere la Muraglia Cinese: noi abbiamo scelto -quasi per caso, lasciandoci guidare dai prezzi dell’hotel e dalle recensioni di Tripadvisor- di visitare il sito di Mutianyu, e non ce ne siamo affatto pentiti! A parte l’indiscutibile bellezza del posto in sè, quello che ci ha colpiti è stato anche altro.

Se la salita dal parcheggio alla Muraglia avviene infatti in seggiovia, al ritorno quello che vi aspetta è un mezzo vagamente più inusuale…il TOBOGGAN, o toboga, o slideway, o bob a rotelle o…insomma, questo qui:Schermata da 2015-11-17 18:49:43L’utilizzo del toboggan è veramente elementare, ovviamente self service! prendete un seggiolino, appoggiatelo sul percorso, mano al freno e impegnandosi sarà possibile raggiungere stratosferiche velocità che neanche il Brucomela…Credetemi, se il panorama dei boschi sulla Muraglia Cinese non dovesse bastare a togliervi il fiato, ci penserà il lungo ponte traballante su cui dovrete passare!

DSCF3994Schermata da 2015-11-17 18:36:34Se poi volete fare i fighi (ma è molto meno trash essere fighi), c’è anche un’altra esperienza che vi consigliamo: la zipline dalla Muraglia Cinese di Simatai! Non l’abbiamo provata però in prima persona quindi vi lasciamo con un tributo di Google, in attesa di tornarci (DOPO aver rifatto un giro sul toboggan ovviamente):

zipline muraglia cinese

PS Non ci siamo documentati a riguardo, ma quella storia che la Muraglia Cinese si vedrebbe dallo spazio sembra abbastanza una bufala, considerando che, per quanto lunga possa essere, comunque sarà larga a dir tanto 5 metri…!