Esperienze trash #1: il Maestro dell’Uovo all’equatore

Ed è grazie alla nostra nuova corrispondente spagnola, Lidia (non la conoscete? Dai che l’abbiamo anche aggiunta nella sezione Chi Siamo!), che inauguriamo l’ennesima rubrica!

Sì perchè forse voi non lo sapete, ma Lidia, signori miei…è un Maestro dell’Uovo!

Vorreste essere nei suoi panni eh?! Lo so, lo so, l’invidia è tanta, ma anche voi potete farcela, ci vogliono solo: tanto allenamento, pazienza, 4 dollari, e un equatore.

Come diventare Maestri dell’Uovo passo per passo

Innanzitutto dovete prendere un aereo e arrivare in Ecuador, che già non è facile. Poi a Quito, che è già più facile perchè probabilmente sarete atterrati lì. Poi dovete spostarvi per una mezz’oretta di bus fuori Quito, e approdare a Mitad del Mundo, che anche per i non hispanohablanti è chiaramente la metà del Mondo.

A questo punto avete due scelte:

1) pagare 3$ ed entrare nel sito Mitad del Mondo, per farvi una foto davanti al bellissimo monumento simil-fascista sulla falsa linea dell’equatore (che anche questa è un’esperienza trash che vale, eh)

DSC_0283

2) uscire dalla “metà del Mondo”, spostarsi di ben 200mt, pagare 4$, entrare al museo del sito Itiñan  e attraversare la vera linea dell’equatore (perchè il vero equatore è un posto modesto, praticamente l’equatore di un falegname). A parte il gusto personale di fare l’esperienza “autentica” (‘ché tanto mi’ nonna che ne sa che la sto supercazzolando?), avrete una guida in spagnolo/inglese che sarà anche vostro testimone nel caso vogliate tentare la sorte e diventare Maestro dell’Uovo!

Senza menarla troppo per le lunghe, una volta entrati dovrete “semplicemente” mettere un piede nell’emisfero boreale e uno nell’australe eDSC_0321_c cercare di far mantenere in equilibrio un uovo su un chiodo che si trova esattamente tra i due (verrete forniti di chiodo e uovo, sanno quanto sia difficile imbarcarli in aereo ed hanno infatti soppresso la politica del fai-da-te). Se riuscirete in questa impresa mistica, un certificato attesterà la vostra dote e verrete dichiarati pubblicamente Maestri dell’Uovo!

DSC_0257_c

…che poi mi’ nonna manco ce legge quindi potrei riportarle anche la ricevuta dell’autogrill e non vedrebbe la differenza…

BDSC_0327_cene, ottenuto il tanto meritato certificato potete pure perdervi tra i tanti giochi idioti, come ad esempio lasciarsi ipnotizzare dai mulinelli dell’acqua o provare a camminare ad occhi chiusi sulla linea senza cedere alle forze opposte…Oppure potete guardare gli altri che si mettono in gioco e compatire la povera guida che si gode cotanto spettacolo più e più volte al giorno, mentre spiega che Ecuador significa “equatore” e Quito significa “centro della Terra” (io quello che ho capito è che gli Ecuadoriani sanno vendere bene ciò che hanno…prendere spunto!!)

equatore1

NB Per i fanatici dei timbri sul passaporto (dai che non siamo gli unici…): sappiate che se ve lo portate dietro potrete apporvi il timbro del sito Itiñan!